Il Tutor è una figura dedicata alla "presa in carico dell'ospite" ovvero a divenire il punto di riferimento, il volto con cui la Comunità si presenta e il "consigliere" del "cittadino temporaneo" durante il suo soggiorno.

Adele, la Tutor dell'Ospite di Sutrio

Ciao a tutti, mi chiamo Adele ed in queste poche righe cercherò di raccontarvi un pò di me. Sono nata a Gemona del Friuli, in provincia di Udine, il 9 novembre 1988 e da allora, vivo a Sutrio, un piccolo paese immerso nel verde di una splendida terra: la Carnia.

Ci troviamo ai piedi del Monte Zoncolan, un “mostro” a detta dei più grandi ciclisti che si sono cimentati nella salita più dura d'Europa durante la tappa del Giro d'Italia, un “paradiso” per gli amanti della neve. Ebbene si, perché lo Zoncolan è il principale polo sciistico del Friuli Venezia Giulia, con i suoi pochi ma sempre ben curati km di piste da discesa. A tal proposito devo dirvi che fin da piccola ho praticato questo sport, il quale mi ha dato la possibilità di vivere a contatto con la natura e di conoscere tanta gente e tanti posti nuovi.

Nonostante l'impegno sportivo non ho mai trascurato nemmeno quello scolastico e nel 2007 mi sono diplomata all'istituto tecnico industriale come tecnico dell'elettronica e delle comunicazioni. Non è di certo un ambiente che abbia molto a che fare con il turismo, anzi, ma si sa, a quattordici anni non si può di certo sapere cosa si vuol fare da grandi. 

Così, finita la scuola, ho cominciato a lavorare come barista. Il lavoro mi ha dato la possibilità di potermi iscrivere alla selezione per maestri di sci alpino e dal 2011, dopo un anno di corso e tre esami, sono diventata una maestra di sci. Il lavoro mi piace molto, mi da la possibilità di stare a contatto con la gente, di farmi conoscere e di far conoscere anche il luogo in cui vivo. 

Da qualche mese ho iniziato a lavorare nell'ufficio dell'Albergo Diffuso Borgo Soandri di Sutrio seguendo prevalentemente quelle che sono le attività della Pro Loco. Il nostro calendario è ricco di eventi che vogliono portare avanti quelle che sono le antiche tradizioni del borgo; sviluppare questi temi mi da l'opportunità di ritornare bambina, quando dai miei nonni mi sentivo raccontare com'era la vita un tempo.

Sarei molto felice di accompagnarvi in questo viaggio se un giorno vorrete conoscermi per scoprire qualcosa in più su di me e sul mio borgo. A presto!

Per informazioni: sutrio@comunitaospitali.it