Carta dell'OspitalitÓ

Sutrio Comunità Ospitale
... gente che ama ospitare ... 

  

Carta dell'Ospitalità 

La "Comunità Ospitale" si impegna ad essere sostenibile, ad informare e sensibilizzare i viaggiatori sul rispetto dell’ambiente e delle realtà dei luoghi visitati, coinvolgendo in questo processo i propri membri e promuovendo in tutte le circostanze l’attitudine al dialogo e al rispetto degli equilibri ambientali e sociali.

L’ospitalità è prima di tutto una relazione umana basata sul desiderio reciproco di accogliere e di essere accolti e sull'innata curiosità di conoscere e scoprire una comunità e il suo territorio per costruire una esperienza indimenticabile.

L’ospite è un cittadino temporaneo. La "Comunità Ospitale"offre prodotti e servizi ospitali a prezzi equi e trasparenti, informa l’ospite-viaggiatore sulle prerogative del territorio, creando un dialogo attivo e costruttivo con il “cittadino temporaneo” convinta che ogni incontro sia un’esperienza e che le esperienze diano il senso alla vita.

Impegno comune. Le Autorità locali delle Comunità Ospitali sono orgogliose di ricevere ospiti ed è per questo motivo che adottano provvedimenti amministrativi e organizzativi che facilitano una “ospitalità di successo”.

Il sorriso spontaneo e naturale è un “dono” e nell’ospitalità è importante “scambiarsi doni fra chi ospita e chi viene ospitato”.

Il cibo è l’anima del territorio. I prodotti locali, sia quelli alimentari o gastronomici che quelli dell’artigianato e della manifattura locale, sono scrigni di sapienza della comunità che, nel tempo, migliorano per divenire sempre più ambasciatori del patrimonio culturale e identitario locale.

Pensa pulito e green. È ingiusto, per sé e per gli altri, inquinare e consumare risorse. La "Comunità Ospitale"si impegna a non sprecare risorse, anche se piccole, perché potrebbero servire ad altri. Un ambiente pulito crea fiducia e la fiducia è il cuore dell’amicizia.

Il senso della Comunità Ospitale

La "Comunità Ospitale" rappresenta un dispositivo organizzativo a disposizione di una domanda turistica che desidera sostenibilità e autenticità. Tale dispositivo è pensato per coinvolgere e fornire emozioni uniche  nei territori che ospitano e per i turisti che vi sono ospitati.

La "Comunità Ospitale" è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti possono sentirsi cittadini seppure “temporanei”, identificandosi nel ritmo dolce della vita del borgo, conoscendo e apprezzando i prodotti materiali e i beni immateriali che vengono prodotti in quel territorio, ricevendo nuovi apporti culturali e nuove contaminazioni emotive… Un luogo, in sostanza dove (ri)trovare una dimensione vera e autentica.

La "Comunità Ospitale" valorizza il territorio,  la propria identità e attua un percorso di qualità che coinvolge tutto il borgo, i cittadini, gli operatori economici e gli Amministratori pubblici condividendo insieme una strategia unica di accoglienza, una visione comune in grado di assicurare all’ospite una permanenza indimenticabile, basata sulla partecipazione e sulla scoperta dei particolari.

La "Comunità Ospitale" promuove una qualità diffusa e rappresenta il volano per una crescita economica e sociale sostenibile del territorio coinvolto; si pone l'obiettivo costante di migliorare, conservare e valorizzare le risorse a disposizione, puntando sulle proprie radici ma anche sull’innovazione capace di migliorare il luogo senza snaturarlo.

La "Comunità Ospitale" promuove la partecipazione attiva della cittadinanza nel processo di accoglienza, anche grazie al tutor dell’ospite; molto più di una semplice guida turistica, interprete e accompagnatore, mediatore fra la cultura dell'ospite e dell'ospitante. Coinvolto nella vita del borgo, esperto conoscitore del territorio, della cultura locale e delle tradizioni, il tutor è “il consigliere” del viaggiatore.

È per ciò che le "Comunità Ospitali" adottano lo slogan..."gente che ama ospitare".

Sulla base di questo quadro di valori, la "Carta dell'Ospitalità" rappresenta l'esplicitazione della volontà degli operatori che aderiscono alla "Comunità Ospitale" di impegnarsi costantemente ad osservare e valorizzare i principi in essa contenuti e nel contempo, costituisce anche lo strumento di adesione volontaria, da parte degli ospiti, per contribuire a mantenere elevata la qualità dell'accoglienza e delle relazioni umane.

Scarica la Carta dell'Ospitalità di Sutrio

Visita la sezione "strutture e servizi" per tutti i dettagli degli operatori che aderiscono alla Carta dell'Ospitalità.